Il Maestro Savegnago tra i cittadini benemeriti di Cornedo Vicentino

Chi ha conosciuto Giampietro Savegnago, sa che era abituato a praticare Aikido sempre col sorriso.
Ci piace pensare che stesse sorridendo anche in occasione della cerimonia in suo onore che si è svolta a Cornedo Vicentino (VI) lo scorso 27 aprile, per il conferimento, postumo, della cittadinanza benemerita. Alle 14.30 di sabato, una piccola folla di vecchi amici, allievi di tutte le età e famigliari si è riunita infatti davanti all’Ossario dei cittadini benemeriti del paese, dove le ceneri del Maestro sono state traslate e dove riposeranno negli anni a venire.

Siamo molto felici di questo riconoscimento. Al maestro, che ci ha purtroppo lasciato il 3 marzo 2013, ciascuno di noi deve molto: da lui non solo abbiamo imparato a praticare l’aikido del maestro Kobayashi, ma abbiamo anche appreso l’importanza di affrontare la vita con un sorriso e di non lasciarsi abbattere nei momenti di difficoltà.
Continuando a praticare Aikido durante la malattia, il Maestro ci ha ricordato che è la nostra volontà a determinare chi siamo e quali traguardi possiamo giungere.